Pizzeria Napoli

Il Golfo di Napoli, pizza napoletana sul lungomare partenopeo.

Tutto su di noi

Pizzeria Napoli Il Golfo di Napoli: la verace pizza napoletana

La pizza, oltre a essere uno degli alimenti più consumati al mondo, è uno dei simboli di Napoli. Non è accertato che sia nata proprio nella città partenopea (l’origine è ancora materia di leggende) ma non c’è dubbio che il capoluogo campano sia riuscito nel corso dei decenni a imporsi come maggiore e migliore produttore di pizza al mondo. Anche perché la pizza napoletana possiede delle caratteristiche specifiche in grado di distinguerla da tutte le altre varianti. Dunque non stupisce che “verace” pizza napoletana (questo è il suo nome ufficiale) rappresenti la portata principale de Il Golfo di Napoli, noto locale immerso nel suggestivo sfondo del lungomare partenopeo, anch’esso simbolo della città campana.

Pizzeria Napoli Il Golfo di Napoli: i maestri pizzaioli

Non esiste un segreto per la buona pizza, bensì tanti segreti. O, per meglio dire, tecniche che rendono una pizza un piatto unico, assimilabile alle produzioni dell’alta cucina. La risorsa fondamentale per una pizzeria Napoli è rappresentata dai pizzaioli, veri e propri artigiani della pizza. Non è un caso che vengano organizzate gare e competizioni tra pizzaioli. Perché, se preparare una pizza non è difficile, prepararne una davvero buona non è affatto semplice. Ovviamente è anche una questione di ingredienti. La Campania, terra generosa di materie prime, da questo punto di vista non lascia per nulla a desiderare.

Pizzeria Napoli Il Golfo di Napoli: il lungomare partenopeo

“Vedi Napoli e poi muori”, recita un famoso detto. I toni sono iperbolici, come è normale che sia per un proverbio. Il concetto però è giusto. Napoli è una delle più belle città d’Italia, se non del mondo. Riesce a coniugare le bellezze architettoniche con quelle paesaggistiche. In effetti il panorama è quanto di più bello l’Italia possa offrire e il locale Il Golfo di Napoli regala degli scorsi bellissimi. Non c’è niente di meglio che trascorrere una serata gustano una buona pizza napoletana, confortati da un’incantevole vista, e passeggiare per il lungomare della città partenopea, che offre da questo punto di vista esperienze uniche.

Pizzeria Napoli Il Golfo di Napoli: un locale accogliente in un luogo incantevole

Se il capoluogo campano offre un’esperienza in grado di unire sapori, arte e natura, allora la pizzeria Napoli si inserisce a pieno titolo in questa “offerta”. Situata a due passi dal lungomare, tra le migliori per proposta gastronomica, mette a disposizione dei clienti una location incantevole. L’atmosfera è accogliente e intima: a predominare è il bianco, colore della serenità. L’arredamento presenta contorni soft e tutto è pensato per offrire agli avventori la possibilità di trascorrere qualche ora in tranquillità, gustando una buona pizza e ammirando il panorama che Napoli, e nello specifico il Golfo, riesce regalare a tutte ore del giorno e della sera.

Pizzeria Napoli Il Golfo di Napoli: gli antipasti

Gli antipasti rappresentano una parte importante dell’offerta. La qualità di una pizzeria Napoli, infatti, non dipende esclusivamente dalla bontà della pizza, ma anche da quella degli altri piatti che fanno parte della proposta gastronomica. Da questo punto di vista, quest’attività non sfigura affatto, anzi gli antipasti costituiscono uno dei punti di forza. Innanzitutto, sono molto buoni, frutto dei migliori ingredienti (reperiti anche a km zero). In secondo luogo, sono presentati con maestria, in modo che non solo il palato ma anche la vista venga soddisfatta. Il colpo d’occhio offerto dalla coreografia è veramente notevole.

Pizzeria Napoli Il Golfo di Napoli: la frittura napoletana

La città partenopea ospita una cultura gastronomica molto estesa e varia. Un altro dei simboli del capoluogo campano, infatti, è la frittura. È bene dunque che il “fritto” rappresenti un elemento importante dell’offerta di ogni pizzeria Napoli. L’offerta di questo locale è in grado di soddisfare anche l’avventore più esigente. Gli antipasti a base di frittura che fanno parte del menù sono una vera gioia per il palato. Non potrebbe essere altrimenti: rispettano a pieno la tradizione partenopea, che non delude mai quando si parla di buon cibo. Per ulteriori informazioni sugli antipasti, sulle pizze e sul locale stesso, è possibile consultare il sito internet www.pizzerianapoli.na.it.

Pizzeria Napoli Il Golfo di Napoli: la leggenda della Margherita

La pizza e Napoli sono due elementi legati tra di loro da decenni di tradizione. Proprio la tradizione vuole che questo alimento, almeno nella sua variante “Margherita” (quella più conosciuta), sia nato sul finire del Milleottocento dall’ingegno del cuoco Raffaele Esposito, che la inventò in onore della Regina d’Italia, da cui prese il nome. Se si attribuisce a questa leggenda un fondo di verità, non stupisce che la Margherita abbia in comune con la bandiera italiana i colori: il rosso del pomodoro, il bianco della mozzarella, il verde del basilico. 

Pizzeria Napoli Il Golfo di Napoli: la storia della pizza

La vicenda di Raffaele Esposito è materia di leggende. Infatti non si conosce la reale origine della pizza. L’unico elemento di certezza è che la diffusione di questo gustoso alimento è avvenuto a partire dagli ultimi anni del XIX secolo, almeno nella versione che conosciamo oggi. È plausibile però (è questa l’opinione degli storici della gastronomia) che la pizza, intesa come un impasto scarsamente lievitato condito da pomodoro, formaggi e altri ingredienti, fosse consumata già dal Medioevo, se non addirittura prima. È stato l’ingegno italiano, nel corso dei decenni a diffondere il mito della pizza.  

Pizzeria Napoli Il Golfo di Napoli: la pizza napoletana

Quella napoletana, alla quale viene ufficialmente attribuito l’aggettivo “verace”, è la pizza per antonomasia. Presenta alcune caratteristiche specifiche rispetto alle altre varianti (caratteristiche che anche la pizza de Il Golfo di Napoli possiede). La pasta è molto sottile, mentre i bordi sono molto alti e prendono il nome di “cornicioni”. Nel 2010 è stata riconosciuta dall’Unione Europea come Specialità Tradizionale Garantita. Nel 2011, addirittura, è stata presentata dall’Italia come candidata al riconoscimento di Patrimonio immateriale dell’umanità presso l’Unesco. Nonostante le leggende (come quelle già citata che vede come protagonista il cuoco Raffaele Esposito), gli storici ne segnalano la diffusione, o di una variante estremamente simile, a partire dal Settecento.

Pizzeria Napoli Il Golfo di Napoli: gli ingredienti della pizza napoletana

La pizza napoletana, per essere considerata tale, deve rispettare alcuni requisiti. Deve essere preparata senza l’utilizzo di grassi. L’impasto, che deve essere quello del pane, e va steso evitando di raggiungere i bordi. Il passaggio in forno deve essere rapido (appena un minuto e mezzo), in modo che la pizza risulti soffice, non troppo cotta. Per quanto riguarda gli ingredienti non si registra un punto di vista comune: alcuni, per esempio, pensano che si debba sempre utilizzare il pomodoro di San Marzano e la Mozzarella di Bufala. La pizzeria Napoli rispetta i requisiti fin qui descritti, garantendo ai propri clienti un’esperienza di degustazione di altissimo livello.

Pizzeria Napoli Il Golfo di Napoli: un primato indiscusso

Lo stereotipo del pizzaiolo lo vede spesso impegnato a far compiere strane evoluzioni all’impasto della pizza. Questa simpatica immagine contiene un fondo di verità, anche perché esistono vere e proprie competizioni di “lancio della pizza”. Ebbene, Napoli ha di recente ottenuto il primato anche per quanto riguarda questa strana tipologia di gara. A settembre del 2014 una squadra di pizzaiolo napoletani ha iscritto il suo nome nel Guinnes dei Primati, battendo i campioni in carica (americani). Lanciata o meno prima di essere cotta la forno, la pizza di questa pizzeria Napoli è sicuramente molto buona e questo rappresenta un motivo più che sufficiente per essere clienti del locale.

Pizzeria Napoli Il Golfo di Napoli: la pizza napoletana nel mondo

L’importanza che la pizza ricopre non solo per la cultura gastronomica italiana ma anche per quella mondiale è dimostrata dai riconoscimenti che ha ottenuto nel corso degli anni. Del marchio Specialità Tradizionale Garantita, disciplinato dalle normative europee, si è giù parato. È in corso di valutazione anche la candidatura a Patrimonio immateriale dell’Umanità presso l’Unesco. L’importanza della pizza però è simboleggiata anche dalla capacità che ha avuto la pizzeria Napoli di diffondersi in tutto il mondo. Il numero delle attività che offrono la verace pizza napoletana in giro per il globo è infatti estremamente alto: si parla di migliaia e migliaia di esercizi nei soli Stati Uniti.

Pizzeria Napoli Il Golfo di Napoli: la buona pizzeria

Quali caratteristiche deve possedere una buona pizzeria? Innanzitutto, ma questo è evidente, deve proporre un prodotto di alta qualità. Quindi deve prestare molto attenzione agli ingredienti e alle tecniche di preparazione. Deve anche offrire una location all’altezza, in grado di accogliere il cliente, metterlo a suo agio, e regalare(ed è il caso di questa pizzeria Napoli) un bel colpo d’occhio. Rilevanti sono ovviamente il rapporto qualità / prezzo e la velocità del servizio, per non scontentare nessun cliente.

Pizzeria Napoli Il Golfo di Napoli: l’importanza del forno

Nella preparazione di una buona pizza, assume una importanza capitale il forno. Questo deve essere ovviamente a legna (come quelle del locale Il Golfo di Napoli), ma può appartenere a due categorie distinte: il forno bianco e il forno a legna. Nel primo caso, la pizza e la legna sono poste in due spazi separati e il calore viene trasmesso attraverso una tubatura. Nel secondo caso, pizza e legna condividono lo stesso spazio. Dal punto di vista della qualità del prodotto finale, cambia poco. La differenza è soprattutto una questione di manutenzione: il forno nero deve essere pulito più frequentemente.

Il nostro indirizzo

80132 - Napoli (NA) Campania
Via Nazario Sauro, 30/31/32
Distanza dal centro: 0,79 Km
Telefono: 0810607387
Partita IVA: IT 07879741218
Responsabile trattamento dati: Anna Amoroso


Info contatto scrivi una mail

Referente
Anna Amoroso
Telefono
0810607387
Mail
ilgolfodinapoli68@gmail.com